LE ERBE

Cicoria radice

La cicoria è una pianta spontanea comune in molte zone d’Italia. Conosciuta sin dai tempi antica è un erba di campo che viene raccolta per le sue proprietà curative e alimentari. Le sue foglie formano un cesto o rosetta basale all’inizio della primavera che viene raccolto per essere cucinato in modo simile agli spinaci. 

Dal sapore amaro, le foglie di cicoria sono ottime per ripieni di torte salate o al naturale semplicemente bollite in acqua e condite con sale, succo di limone e un filo d’olio di oliva. L’uso alimentare è tipico della tradizione contadina ed è una delle erbe più comuni e raccolte per le misticanze di campo.

In tarda primavera la pianta si sviluppa in altezza sino a superare anche il metro e mezzo.  In questo momento si forma uno stelo centrale che porta alcune infiorescenze di fiori dal colore indaco azzurro.

                                                                   



Questi fiori sono molto facili da riconoscere, una volta impollinati, creano piccoli frutti che si disseminano grazie alle correnti d’aria del vento.

Infine la cicoria è formata da una radice a fittone molto lunga e affusolata che è la parte utilizzata per la preparazione del caffè di cicoria.

La radice della cicoria viene raccolta in autunno per poi essere ripulita, essiccata e preparata in polvere con lo scopo di essere trasformata in una bevanda da preparare simile al caffè con un sapore molto amaro. La cicoria è uno stimolante per la digestione ed è capace di regolare la funzionalità intestinale. Queste 2 proprietà sono essenziali proprio per farla diventare un'ottima bevanda dopo i pasti aiutando la produzione della bile e facilitando così la digestione in particolare dei grassi.

In generale, la cicoria è considerata una pianta amica del fegato proprio per il suo sapore amaro che sollecita la funzionalità epatica e depura il sangue. La radice in particolare ha sostanze amare che sono molto efficaci e che svolgono un’azione stimolante del fegato, rallentando lo stress ossidativo e riducendo gli eventuali danni
epatici presenti.

Infatti, sono presenti sostanze detossificanti che oltre a far funzionare meglio il fegato, sono capaci di regolarizzare le funzioni dell’intestino e dei reni, è ricca di polifenoli che sono forti antiossidanti che contrastano i radicali liberi con effetto antinvecchiamento e inoltre hanno un azione protettiva sul sistema cardiovascolare.

Nella radice di cicoria è presente l’inulina che è una fibra solubile ad azione riequilibrante della flora batterica intestinale e che inoltre riequilibra i livelli di zucchero nel sangue. In particolare, un recente studio ha dimostrato che la radice di cicoria è utile contro gli attacchi di malattie fungine e in caso di salmonella.



Il mio Account
Contattaci

AnticaNatura - P.I. - 09761050583 - Via di Tor Vergata 67 - 00133 Roma - Tel. 06 2024100 - Email: info@anticanatura.it - REA Inserire REA - CCIAA Inserire CCIAA